Melanzane ripiene con farro

il

Come spesso faccio quando recupero ricette in archivio, racconto la sua prima volta! Quando vivevamo in Salento conobbi una ragazza vegetariana, insieme facevamo un sacco di cose, facevamo yoga, passeggiate, andavamo in erboristeria a comprare profumi tisane e vestitini. Diventammo così amiche da volerla come testimone di nozze. Peccato che poi i rapporti si siano raffreddati. Comunque, la prima volta che venne a pranzo da noi ci tenevo a far bella figura e a non comprare cose già fatte. Cosa fare? Non mi ero mai trovata a dover preparare qualcosa per una vegetariana che non mangiava neanche le uova. Avevo già conosciuto il magico mondo di farro, orzo perlato e grano quindi decisi di cominciare da quello, poi avrei inventato qualcosina. Misi 200g di grano in ammollo e andai a dormire. Il detto “la notte porta consiglio” è vero! Mi ricordai che la domenica precedente ero stata a pranzo da mia suocera, aveva preparato le melanzane ripiene di macinato. Il gioco era fatto! Avrei sostituito il macinato con il farro!

Ed ora ecco la ricetta:!

Ingredienti per 4persone

  • 2melanzane
  • 200g di grano
  • 2 cucchiai Pangrattato
  • 1l di Sugo
  • Dado vegetale
  • 2 spicchi d’aglio
  • Un filo d’olio

Prendiamo le melanzane, tagliamole a metà per lungo e svuotismole. Mettiamo a cuocere il grano che abbiamo messo in ammollo la sera precedente in acqua con un pizzico d’acqua. (Cottura 40minuti, 20 con pentola a pressione)

Mettiamo da parte l’interno della melanzana

In una padella mettiamo un filo d’olio, uno spicchio d’aglio e l’interno delle melanzane tagliate a tocchetti

In una coppa mischiamo il farro scolato con i tocchetti di melanzane, aggiungiamo il pangrattato e un pĂł di pepe

Mettiamo a bollire le melanzane svuotate in una pentola capiente per 5 minuti

Scoliamole e riempiamole con l’impasto preparato

Mettiamo in una teglia aggiungendo il sugo, distribuendone una parte sulle melanzane, uno spicchio d’aglio, mezzo bicchiere d’acqua ed il dado vegetale diviso in quattro negli angoli della teglia. Inforniamo a 180gradi per un’ora

Lasciamo intiepidire! Buon appetito!

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. eleonora zizzi ha detto:

    Complimenti, buonissima ricetta!😊

    Piace a 1 persona

    1. Sonia Gioia ha detto:

      Grazie! M’è venuta voglia di farla😋

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...